Parga è una città costiera situata nella parte nord-occidentale della prefettura di Preveza ex provincia Margaritiou. Si è costruito ad anfiteatro su gilofou denominati Pezovolos ad una altitudine di 139 m. E lungo la costa del Mar Ionio. Ha una popolazione di 2.415 abitanti. Si tratta di una sede storica del Comune e la sezione comunale Parga ha una popolazione di 3.904 abitanti (censimento 2011). La sede del comune è Kanallaki ma Parga è un centro finanziario, commerciale e turistico. Nella comunità comunale appartenenti alle comunità locali di Agia, Anthousa, Livadariou.
Il comune di Parga appartiene alla Prefettura di Preveza, anche se territorialmente delimitata dalla prefettura di Thesprotia e si trova a sud ovest di Epiro, nei pressi del fiume Acheronte. Parga si trova a circa 68 km da Preveza e 40 km da Igoumenitsa e si trova di fronte le pittoresche isole di Paxos e Antipaxos.
Parga dal 1950 fu sede della Corte della contea, fondo euforia economica, Dasonomeiou, Dogana, Ufficio Agronomo con imigymnasio e scuole elementari. C’era anche perionymi per le sue numerose chiese. La città conserva le sue fortificazioni, mentre il lato destro, si erge il castello medievale di Parga con molti edifici in essa che profyllasse lato sud-ovest della città.
In precedenza Parga era conosciuto anche dagli ottimi agrumi prodotti nella regione circostante, il cosiddetto “citron ebraica”, esportati in Europa e in America.

L’isola di Panagia Parga
Oggi Parga è la più famosa località turistica della zona. Nelle vicinanze si trovano le spiagge Kryoneri, Piso Kryoneri (all’interno del villaggio di Parga), Valtos e Sarakiniko ad ovest, il Lichnos Giannakis e Ai ad oriente. Di fronte alla città c’è la pittoresca isola della Vergine Maria che è costruita la chiesa e gli edifici veneziani e francesi medievali. E ‘la destinazione turistica più popolare di Epiro. E ‘costruito alle porte di un castello veneziano ed è chiaramente influenzata dall’architettura Ionio.

Parga mesi estivi collegate giornalmente da collegamento con traghetto Paxos e Antipaxos. Collegata anche alla spiaggia, Corfù e Lefkada.

Una quindicina di chilometri da Parga è il più importante monumento antico della regione. Questa è la più importante oracolo dell’antichità, l’Oracolo di Acheron. Gli antichi Greci credevano che le fonti di Acheron erano le porte degli inferi.